Vetta sull’Annapurna. Con corde e ossigeno portati a C4 dall’elicottero?

Annapurna, primo 8000 scalato nella primavera 2021. Ma c’è davvero da storcere il naso se arriverà conferma delle notizie circolate in queste ore.

Vediamo cosa è successo.
Gli sherpa hanno allestito la via da C4 sino in vetta per portare su i clienti dopo il tentativo, andato a vuoto, della scorsa notte. Il perché il primo tentativo non è riuscito? Il problema pare sia stato la mancanza di corde per fissare la via sino alla cima perché hanno trovato molto ghiaccio e si sono rese necessari altri metri di corda.

Elicottero a C4?

Quindi sapete cosa sarebbe successo? È arrivato dritto dritto sino a C4 (7.300 mt circa) un elicottero decollato da Kathmandu, ciò stando a quanto scrive Stefan Nestler sul suo blog, con a bordo 800 metri di corda, ossigeno, cibo e gas. Così stanotte si è potuto ritentare. E stavolta è andata bene. In vetta un bel gruppo nutrito tra sherpa e clienti di varie nazionalità. Con tanto di foto ricordo.

Il team pakistano (per il pakistan è la prima vetta sull’Annapurna) ha dedicato la salita a Muhammad Ali Sadpara, morto quest’inverno sul K2. Doveva esserci anche lui questa primavera sull’Annapurna, insieme al francese Marc Batard.

Facciamo cronaca e non siamo abituati a commentare le notizie, se non negli editoriali. Stavolta siamo davvero tentati a farlo, forse attendiamo la conferma di quanto successo questa primavera sull’Annapurna…

 

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button