Via la neve dal Passo di Marco Pantani

Foto news: spazzaneve all’opera al Colle del Galibier dove nel 2011 i francesi hanno inaugurato un monumento al ciclista italiano nel luogo in cui, il 27 luglio 1998, firmò una delle imprese che l’hanno consegnato alla storia dello sport mondiale

© Xavier Schmitt

 

Ancora neve al Colle del Galibier. E quanta neve. Parliamo del valico delle Alpi francesi che unisce la valle della Maurienne con la valle della Guisane congiungendo Saint-Michel-de-Maurienne con Briançon. Separa le Alpi Cozie dalle Alpi del Delfinato ed è soggetto a chiusura invernale come molti altri passi alpini al di sopra di una certa quota altimetrica. Bene, proprio in questi gironi si sta lavorando per riaprire al traffico la strada. Coltre, come si vede dall’immagine, che supera i 3/4 metri di neve.  

Da queste parti ci passa il Tour de France e spesso risulta essere il punto più alto della gara ciclistica. Il 19 giugno 2011 sulla salita, in prossimità di Les Granges du Galibier, a 2301 metri di altitudine, i francesi hanno inaugurato un monumento al ciclista italiano Marco Pantani nel luogo in cui, il 27 luglio 1998, il Pirata firmò una delle imprese che l’hanno consegnato alla storia dello sport mondiale, consentendogli in quell’anno di centrare l’impresa di vincere il Tour De France dopo aver conquistato il Giro d’Italia.

 

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button