Vuoi cambiar vita? La Baita Cassinelli cerca un gestore

rifugio-baita-cassinelli

La sottosezione del CAI di Castione della Presolana ha pubblicato il bando di gara per la gestione del Rifugio Baita Cassinelli. Si tratta di una struttura completamente rifatta negli Anni ’60 e di cui, nel 1968, dopo la costituzione del Cnsas di Clusone, alcuni locali furono assegnati come magazzino per i soccorsi in Presolana. Il Comune l’ha poi assegnata alla locale Sottosezione Carlo Medici del CAI di Clusone, che la gestisce in proprio, aprendola in estate.

Il rifugio è situato a 1568 metri, si sviluppa su due piani e dotata di nove locali: cucina, ampia sala da pranzo, un bagno, un ripostiglio, quattro camere da letto e un magazzino. In totale: 16 posti letto.

La concessione sarà siglata mediante contratto di affitto dalla durata fissata in sei anni dal momento della stipula e rinnovabile per ulteriori sei, purché l’intenzione di rinnovare venga comunicata con un preavviso di dodici mesi prima della scadenza a mezzo raccomandata o Pec. Il prezzo? Novemila euro più Iva per ciascun anno di contratto. La proposta dovrà essere presentata in busta chiusa alla sede del CAI di Castione della Presolana entro e non oltre le 22.30 del 7 aprile. Il bando ai soli soci CAI.

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button