Zdenek Hák e Jaroslaw Bansky aprono la Nord del Kangchung Shar

Il forte team ceco ha effettuato la prima salita della parete nord del Seimila nepalese

Bella impresa di Zdenek Hák e Jaroslaw Bansky, team ceco, che ha effettuato la prima salita della parete Nord del Kangchung Shar (6.063 mt; Nepal). 1000 metri di dislivello su ghiaccio, neve e misto. Sono saliti in vetta e ridiscesi dal versante sud.

Zdenek Hák (lui ha dato notizia della salita sui suoi canali social) non è l’ultimo arrivato. Ci ha deliziato sinora con le sue imprese. Ed è stato insignito ben due volte del Piolet d’Or (Gasherbrum I nel 2017 e Chamlang nel 2019).

Al rientro dei due alpinisti ne saperemo sicuramente di più…

 

 

Kangchung Shar

La prima salita del Kangchung Shar risale al 2016 (ufficialmente), due anni dopo che il Nepal lo aprì alle scalate. Ad opera di Ben O’Connor Croft, Masha Gordon, Joshua Jarrín, Pasang Bhote Sherpa e Ang Phurba Sherpa. Ma l’American Alpine Journal riporta che già nel 1984 lo sloveno Francek Knez salì in vetta in solitaria. E che il britannico Trevor Pilling avrebbe ripetuto la stessa via alcune settimane dopo, anche lui in solitaria. Tutti per la cresta Nord-Ovest del Kangchung La.

La nord fu tentata nel 2016 da Simon Yates e Pau Schweizer. Le condizioni della montagna non permisero loro di raggiungere la cima.

 

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button