Alex Honnold in Groenlandia su uno dei monoliti inviolati più grandi della Terra

Il re del free solo al Polo per realizzare una serie targata National Geographic e per effettuare studi sul clima con un team di esperti

Lavoro e divertimento, forse solo divertimento; fatto sta che Alex Honnold in Groenlandia per le riprese di una serie targata National Geographic (su Disney Plus), dal titolo “On the edge with Alex Honnold”, si è dato anche alla sua attività preferita, quella che gli riesce bene. L’arrampicata. In compagnia di Hazel Findlay ha realizzato la prima salita conosciuta dell’Ingmikortilaq, ovvero uno dei  monoliti più alti del pianeta. Composto di granito e gneiss risalenti a 3 milioni di anni fa, è alto circa 1140 metri, si erge dalle acque del Nordvestfjord (Scoresby Sound).

Una bella settimana di avventura estrema per Honnold. Che ha avuto a che fare con un clima severo e con roccia friabile.

La salita

Sono partiti dalla base, partendo proprio dal gommone che hanno utilizzato per raggiungerlo. Hanno seguito un  itinerario lungo la cresta nord-est, quella che gli è sembrata più facile. Cinque giorni di arrampicata utilizzando corde fisse per raggiungere la metò del monolite. Poi altri due giorni per arrivare in cima.

Viaggio scientifico

Arrampicata e scienza

Sei settimane per Honnold e Hazel Findlay in Groenlandia.

È stato un viaggio attraverso la remota Groenlandia orientale allo scopo di salire due pareti inviolate e fare un po’ di scienza lungo la strada. 

La spedizione ha come obiettivo lo studio degli effetti del cambiamento climatico in questa zona. Insieme ai due un team di esperti. Hanno raccolto dati da ghiacciai e fiordi quasi inaccessibili. Durante la salita ad un altro monolite hanno racoclto campioni di roccia. Non solo. Durante la navigazione grazie all’apparecchiatura a bordo sono stati in grado di misurare profondità e densità della neve e del ghiaccio. E poi ancora, grazie a particolari sensori, la temperatura sulle scogliere e con uno speciale galleggiante, made in NASA, lanciato all’interno di un fiordo raccoglieranno ulteriori dati su temperatura e salinità.

Honnold non è nuovo ad avventure del genere. Questa è stata una nuova tappa per la realizzazione della serie di National Geographic. Lo scorso anno il re del free solo era sempre da queste parti…

LEGGI ANCHE Alex Honnold in Groenlandia tra avventura, clima e nuova serie tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button