Alex Txikon ritenta l’invernale sull’Everest

L’alpinista basco Alex Txikon ha presentato oggi a Bilbao le sue spedizioni invernali: a dicembre si parte per l’Antartide e poi a gennaio Himalaya dove scalerà prima l’Ama Dablam e poi Everest

Oggi abbiamo presentato a Bilbao le prossime spedizioni in Antartide a dicembre e l’Himalaya a gennaio e febbraio. L’Antartide è uno dei luoghi meno toccato dall’uomo, e il nostro è un messaggio che dobbiamo smettere di distruggere il pianeta e iniziare a costruire, per raggiungere un mondo più giusto. Poi ci spostiamo sull’Himalaya per cercare di scalare Ama Dablam e, dopo l’ambientamento raggiunto, l’Everest. Terza volta dopo il 2017 e il 2018, torniamo sull’Everest. Abbiamo l’esperienza del K2 dove abbiamo imparato molto.

Questo il messaggio del basco sui suoi canali social. Nei primi due tentativi, Txikon si è fermato più o meno a Colle Sud. Il meteo, in entrambe le spedizioni, non permise di salire ulteriormente. Il suo tentativo è di salire integralmente senza ossigeno in inverno.

La prossima settimana, ci fa sapere il basco tramite un comunicato stampa, si parte per le Isole Shetland del Sud, Cina per aprire nuove rotte e nuove vette. Poi tornerà a casa dove resterà per due giorni e via destinazione Nepal. Lì incontra Felix Criado e Íñigo Gutierraz. Questi, mentre Alex è in Antartide, viaggeranno in auto dalla Spagna a Kathmandu. Poi insieme viaggeranno da Lukla al campo dell’Ama Dablam. In questa spedizione ci sarà anche un gruppo di alpinisti disabili dell’AMIAB. Txikon, infatti, guiderà un gruppo di undici persone sull’ascesa della montagna. Per lui servirà anche come preparazione fisica e mentale  per l’Everest. Per questa avventura Txikon sarà affiancato da Oscar Cardo e Jonathan Garcia, oltre a Chhiji Nurbu Sherpa, Pechhumbe Sherpa e Tenjen Sherpa dal Nepal. Oltre all’arrampicata, la spedizione condurrà rilievi topografici e meteorologici utilizzando droni. Inoltre, il fotografo Diego Martinez, specializzato in fotografia analogica, filmerà il tutto e realizzerà anche un libro.

 

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button