Alpinista belga precipita e muore sulla cresta del Lyskamm

lyskamml

Un alpinista belga è morto a seguito di una caduta nel massiccio del Monte Rosa. E’ precipitato dalla cresta del Lyskamm nei giorni scorsi ma le operazioni di soccorso sono state impedite dal maltempo. Solo nella serata di oggi il Soccorso Alpino valdostano è riuscito a compiere un sorvolo in elicottero ed a individuare il corpo che è stato recuperato e trasportato al cimitero di Aosta.

Il suo nome è Claude Chaslin, 52 anni: è precipitato per centinaia di metri dalla cresta del Lyskamm occidentale (4.481 metri) su un pendio di neve o ghiaccio. Il cadavere era a quota 3.700 metri.

Partito sabato mattina per la traversata, non ha più dato notizie e alla sera il gestore del rifugio Quintino Sella ha dato l’allarme per il mancato rientro.

foto: gulliver.it

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button