Alpinista precipita dalla vetta del Terminillo

soccorso alpino

Tragedia oggi sul Terminillo, Appennino laziale. Un alpinista è scivolato dalla vetta per circa 400 metri sul versante sud. Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio è intervenuto nel primo pomeriggio per recuperare il corpo dell’uomo di 64 anni. Originario di Roma, era in compagnia di altri alpinisti: equipaggiati, a quanto pare, ma non legati.
A lanciare l’allarme è stato al 118 i suoi due compagni. I quali hanno raggiunto il Rifugio Sebastiani da dove hanno dato indicazioni precise sul luogo dell’accaduto. Sul posto la squadra della stazione del Soccorso Alpino di Rieti e l’elicottero del 118 della Regione Lazio. Sono partite così le ricerche dell’uomo nella Valle del Sole. Lì dove è stato trovato, morto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

leggi anche
Close
Back to top button