Anche Ali Sapdara vuole il K2

La guida pakistana tenterà la prima invernale all'Ottomila, nel team anche John Snorri. È la seconda spedizione che si prenota per questo inverno

Invernale K2: c’è anche Ali Sapdara. Si è entrati nel vivo, e siamo ancora a fine ottobre. Ieri scrivevamo della spedizione organizzata da Seven Summit Treks nella quale, come vice, c’è Sergi Mingote. E nella quale lista figura anche il nome dell’italiana Tamara Lunger (articolo QUI).

Invernale K2: altra spedizione con Ali Sapdara

Ma questa dell’Agenzia nepalese non è l’unica spedizione che questo inverno tenterà la prima salita del K2 nella stagione fredda, l’unico Ottomila ancora a resistere. Quindi, oltre alla Seven Summit Treks, guidata da Dawa Sherpa e dal catalano Sergi Mingote, ci sarà un altro team che avrà come figura principale la guida pakistana Ali Sadpara. Sì, Ali Sapdara della prima invernale al Nanga Parbat con Alex Txikon e Simone Moro (e Tamara Lunger, fermatasi a 70 metri dalla vetta).

Sapdara lo conosciamo, è una garanzia sugli Ottomila. E ha esperienza di invernali. Peccato per quel canalone sbagliato sul cono sommitale del Nanga Parbat. Allora era con Daniele Nardi e Alex Txikon. Ali non si sentiva bene e tutti e tre decisero di scendere…

C’è anche John Snorri

La spedizione ha altri nomi illustri nel novero. Insieme ad Ali Sapdara ci sarà John Snorri. L’alpinista  islandese già lo scorso anno ha tentato il K2 con Mingma Gyalje Sherpa. Raggiunse i 6.600 metri di quota. Poi sappiamo come è andata a finire l’esperienza di quella spedizione.

foto: alex txikon

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button