Ang Rita Sherpa è morto

Ang Rita Sherpa aveva 72 anni. Famoso per aver salito 10 volte l'Everest senza ossigeno supplementare. Era conosciuto come "Il leopardo delle nevi"

Ang Rita Sherpa è morto. Classe 1948. La notizia arriva dai media locali nepalesi. Aveva 72 anni ed era considerato uno dei più forti alpinisti nepalesi di sempre.

Ang Rita Sherpa

Famoso per aver scalato 10 volte l’Everest senza l’ausilio di ossigeno supplementare tra il 1983 e il 1996. Era conosciuto come “Il leopardo delle nevi”.

Era uno sherpa nato in un piccolo villaggio chiamato Yillajung nel Nepal orientale. Aveva iniziato a fare il portatore in tenera età (sul Dhaulagiri), anche perché era rimasto orfano da bambino.

Ha salito, oltre all’Everest anche Dhaulagiri, Kangchenjunga, Cho Oyu e Makalu. Aveva una sua agenzia, ora gestita dai figli.

Le salite al Tetto del mondo: 8 delle quali attraverso la cresta sud-orientale.

Le salite

1. 5/7/1983
2. 15/10/1984
3. 29/4/1985
4. 22/12/1987
5. 10/14/1988
6. 23/4/1990
7. 5/15/1992
8. 16/5/1993
9. 13/5/1995
10. 23/5/1996

La sua attività al Makalu Park

In qualità di membro dello staff del The Mountain Institute (TMI), Ang Rita ha partecipato a una task force che ha portato nel 1992 all’istituzione del Makalu Barun National Park, un’area protetta innovativa che combinava la gestione della biodiversità con lo sviluppo della comunità.
Una volta istituito il parco, ha ricoperto il ruolo di responsabile per la conservazione, l’istruzione, il turismo e le risorse naturali.

In seguito ha lavorato al progetto “Conservazione e ripristino delle Alpi su base comunitaria della zona alpina del Monte Everest” e una serie di altri progetti mentre era al TMI, tra cui i siti sacri della regione del Khumbu e Lake to Lake: Food for Enterprise.

 

leggi anche Favre e Welfringer ripetono Paciencia sulla nord dell’Eiger

 

Onorificenze

Ang Rita ha ricevuto la medaglia di Sir Edmund Hillary Mountain Legacy nel 2011 per i suoi contributi a questi e altri sforzi di conservazione.

foto: swissinfo.ch

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button