Cho Oyu, pronti per aprire nuova via commerciale dal Nepal

Partenza il 20 gennaio. Gelje Sherpa ha effettuato una ricognizione in volo per studiare la via di salita e individuare il sito migliore dove allestire il campo base

Tutto pronto per la spedizione invernale sull Cho Oyu per cercare di aprire una nuova via commerciale dal versante nepalese ed evitare così i problemi burocratici relativi ai permessi con la Cina. La spedizione l’aveva già annunciata Nirmal Purja un bel po’ di tempo fa ed ora sarà guidata da Gelje Sherpa. Si partirà il 20 gennaio.

LEGGI ANCHE Gelje Sherpa parte per aprire una via nepalese sul Cho Oyu

Intanto è stato fatto già una ricognizione in volo per osservare la montagna e quindi la via di salita e per individuare il posto ideale dove poter allestire il campo base.

Gelje Sherpa

Gelje Sherpa è uno dei 10 uomini che hanno raggiunto per la prima volta la vetta del K2 in inverno, ed ha anche un altro obiettivo ambizioso: diventare il più giovane scalatore a salire i 14 ottomila.

Gelje Sherpa ha 28 anni (fino a 5 anni fa era un membro del team Icefall Doctor Everest). Poi ha iniziato a fare la guida. Ha fatto parte di team internazionali, con Alex Txikon, Project Possible con Nirmal Purja, Sergi Mingote.
Ora a 28 anni, Gelje ha meno di 2 anni per battere il record attuale di più giovane sui 14 Giganti della Terra. Record attualmente detenuto da Mingma David Sherpa (30 anni e 5 mesi).

Al momento ha scalato 12 Ottomila, se riuscisse a salire il Cho Oyu quest’inverno, avrebbe solo il Broad Peak (estate 2022). Nell’autunno 2021, il suo ultimo 8000: il Kangchenjunga.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gelje Sherpa (@gelje_sherpa_)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button