Dialogando con la natura il dolore e la fatica si dissolvono insieme alla bruma

"... lascio che sia il mio spirito morbido ad adattarsi alla bellezza cristallina della roccia..."
“… lascio che sia il mio spirito morbido ad adattarsi alla bellezza cristallina della roccia…”

Dolore e fatica non mi fermano. Cammino spostando il mio corpo silenzioso sui prati, nel fondo del bosco cercando di non far rumore; lascio che sia il mio spirito morbido ad adattarsi alla bellezza cristallina della roccia…le mie mani che di volta in volta ti cercano, nel verde umido di un muschio vivo, in quelle lame come artigli di gatto che un tempo la terra sferrò come nascendo dal disordine alla perfezione. E io…che di te ascolto l’umore dolce e amaro…dolore e fatica…si dissolvono insieme alla bruma…
(Dialoghi con la natura, 29/10/2014)

Isabella Corti
i.corti@mountlive.com

© 2014, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button