Dopo i due morti, transennato l’accesso alla Ferrata delle Aquile

Due vittime all'attacco della ferrata lungo il canale Cesare Battisti

Due incidenti, due morti a distanza di poche settimane. Nello stesso punto, più o meno. Ora l’accesso alla Ferrata delle Aquile sulla Paganella sarà transennato. Per tutto l’inverno. L’annuncio arriva dall’ideatore del sentiero di accesso e della ferrata,  Franco Gionco, come riferisce L’Adige.it.

All’attacco della ferrata hanno perso la vita prima Emanuele Rastelli, medico di Vipiteno originario di Roma, e poi un turista parmense Manuele Cadeddu. Entrambi sono precipitati lungo il canale Cesare Battisti, proprio all’imbocco della ferrata.

Franco Gioco è andato di persona sul posto, con l’intento di rimuovere il lastrone di ghiaccio che copre il cordino di sicurezza. Impresa impossibile. A quel punto ha informato le autorità per procedere a transennare l’accesso alla ferrata.

La Ferrata delle Aquile

La via ferrata delle aquile si trova sulla Cima Roda della Paganella in Trentino. È anche dedicata a Carlo Alberto Banal e dà la possibilità di godere del panorama sia della valle dell’Adige che quello dei Laghi oltre che le Dolomiti di Brenta.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close