Everest, morta guida sherpa caduta in un crepaccio

Pemba Tashi Sherpa, 27 anni (già 5 volte sull'Everest) è morto tra C2 e C1

Everest, terzo morto in questa primavera 2021. A perdere la vita uno sherpa, Pemba Tashi. La notizia, diffusa dal quotidiano nepalese the Himalayan Times: lo sherpa, originario della regione Sankuwashaba, è caduto in un crepaccio mentre scendeva da campo 2 e campo 1. Il corpo è stato già recuperato.

Si tratta di una giovane guida, era membro della spedizione “Climbing The Seven Summits” dell’Agenzia TAG Nepal Treks. Aveva 27 anni. Ed era salito già cinque volte sull’Everest.

La terza vittima, come si diceva. Lo scorso 12 magigo a perdere la vita, lo svizzero Abdul Waraich e lo statunitense Puwei Liu. Entrambi in discesa.

 

LEGGI ANCHE Everest, morti due clienti per sfinimento

 

 

 

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button