Hervé Barmasse, primo a salire le 6 creste del Cervino in solitaria

Ad inizio marzo l'alpinista valdostano ha chiuso il cerchio con la Via De Amicis

Hervé Barmasse e il Cervino. Il 3 marzo scorso l’alpinista valdostano, come egli stesso dice, ha chiuso un cerchio.

Barmasse Oggi, con la solitaria della via De Amicis al Cervino, si chiude un cerchio fatto non solo di primati che da soli, non basterebbero a farmi correre certi rischi.

In poche parole: il 43enne alpinista valdostano è diventato il primo a scalare le 6 creste del Cervino in solitaria.

Sono la Cresta del Leone, l’Hornli, Zmutt, Furggen, Deffeyes e De Amicis.

L’avventura di Barmasse

Un’avventura iniziata agli inizi degli anni 2000 (nel 2002 con la via Casarotto-Grassi) e terminata ora nel 2021. Anzi, non terminata…

Ricordiamo che Barmasse sul Cervino ha aperto anche nuove vie ed è stato il primo a compiere il concatenamento invernale, e sempre in solitaria, delle 4 creste. Sì, perché le maggiormente note sono 4. Le altre due della montagna vi sono altre due creste poco conosciute, la Via Deffeyes e la Cresta De Amicis.

 

LEGGI ANCHE Barmasse chiude le 6 creste del Cervino in solitaria: “Sapevo che potevo farlo”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button