Messner: Prima di partire serve una visione. Con un bel bicchiere di rosso…

Intervista al Messner produttore di vino: la cantina si trova a Juval in Val Venosta, produce vini e distillati. Quello preferito da Messner?

Reinhold Messner produttore di vino. Sì, anche questo. Il Re degli Ottomila, lo sappiamo, ha passioni e interessi da vendere che spaziano dall’arte, la cultura in genere, il cinema e il vino. A Castel Juval Messner possiede un un maniero del 1200, circondato da boschi e vigneti; ci troviamo nella spendida Val Venosta. Il sito che Messner ha deciso come residenza per sé e la sua famiglia.

Messner è proprietario della Cantina Juval. L’avvio della produzione risale a qualche anno fa, al 1992. Le prime bottiglie si ebbero con l’annata ‘95. L’ispirazione? Una viticoltura etica e responsabile.

Circa trenta piccoli appezzamenti scoscesi. Parole d’ordine: complessità, eleganza e mineralità. La vinificazione avviene prima in tini di acciaio inox e poi in botti di legno; la maturazione sui lieviti da 5 a 8 mesi. E non solo vino. Dalle vinacce si produce anche grappa.

La cantina è visitabile ed è possibile fare degustazioni. All’enoturismo si affianca, ovviamente, la montagna con il museo dedicato ai cimeli tibetani e all’attrezzatura utilizzata da Messner nelle sue imprese.

Abbiamo sentito Messner, chiedendogli solamente qualche curiosità sulla sua passione enologica.

 

Messner, produttore di vino: quali produce?

Sì, produciamo Riesling, Pinot Nero, Pinot Bianco e Müller Thurgau.

Dove si trova il sito di produzione? E quanto ne produce annulmente?

I vigneti si trovano a Juval, in Val Venosta, tra i 600 e i 900 metri di altitudine. Produciamo circa 30mila bottiglie l’anno.

In una recente intervista ha detto che molte imprese alpinistiche sono nate davanti a una bottiglia con gli amici?

Vero. Prima di partire serve sempre una visione. Con un bel bicchiere di rosso…

Una curiosità: qual è il vino preferito da Messner?

A me piacciono i vini del sud, se dovessi dirne uno dico il Primitivo.

foto: web, venosta.net

© 2019 – 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button