Intimo termico caldo e traspirante? La scelta migliore è il poliestere di buona qualità

intimoQuando le temperature si fanno molto rigide, quando si trascorre molto tempo all’aperto in inverno o quando si pratica attività fisica all’aperto con temperature basse, l’intimo termico diventa importante e a volte anche indispensabile. Il primo strato di abbigliamento è l’intimo, cioè lo strato a diretto contatto con la pelle, esso è composto da pantalone, maglia e può essere di diversi materiali:

  • COTONE

Il cotone è una fibra naturale di origine vegetale, i suoi principali vantaggi sono la morbidezza sulla pelle e costo basso ma assorbe facilmente l’umidità prodotta dal corpo senza asciugarsi aumentando di conseguenza la dispersione di calore corporeo risultando freddo.

  • LANA

Materiale di origine animale molto caldo, sicuramente più traspirante del cotone ma a contatto con la pelle potrebbe generare prurito e forte fastidio a chi lo indossa.

  • POLIESTERE

Sicuramente è da preferire in quanto unisce l’efficacia termica all’elevata traspirabilità e rapida asciugatura risultando quindi il più utilizzato soprattutto da chi pratica attività fisica all’aperto ma bisogna fare attenzione a non scegliere un intimo di bassa qualità perché potrebbe non essere sufficientemente traspirante, quindi risulterebbe poco caldo e generare cattivo odore.

L’intimo in cotone o lana può essere indicato per chi è esposto a temperature rigide ma non pratica attività fisica tale da produrre sudorazione, mentre per chi pratica attività fisiche all’aperto (trekking, hiking, running, ciclismo, ciaspolate ecc.) l’ intimo da scegliere è sicuramente quello in poliestere.

Marco De Lellis
m.delellis@mountlive.com

© 2014, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Un Commento

  1. Ciao, ho intenzione di comprare un intimo termico per andare in montagna, ma non so proprio da dove partire. Secondo voi conviene prenderne uno a manica lunga oppure corta? E poi quale su quale tessuto e modello dovrei orientarmi? Ho letto che ci sono diverse tipologie di intimo termico. Voi quale mi consigliate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button