Janja Garnbret entra nella storia con il primo 8c a vista femminile

La slovena, campionessa olimpica a Tokyo, ha salito “Fish Eye” (8c) a Oliana, via di cinquanta metri, attrezzata e liberata da Chris Sharma nel 2009

La slovena Janja Garnbret, sulla scogliera di Oliana in Catalogna, ha salito a vista “Fish Eye” (8c), via di cinquanta metri, attrezzata e liberata da Chris Sharma nel 2009.

Si tratterebbe del primo 8c femminile a vista della storia dell’arrampicata, in quanto “The kings of petroleum” salito da Charlotte Durif nel 2010,  è stato sgradato a 8b+.

 

LEGGI ANCHE L’aliena Janja Garnbret è Oro Olimpico a Tokyo

 

10 donne hanno salito a vista l’8b+: Katie Brown (“Omaha Beach”), Josune Bereziartu (“Hidrofobia”), Charlotte Durif (“I re del petrolio”), Maja Vidmar (“Humildes pa casa”), Sacha DiGiulian (“Omaha Beach”), Kajsa Rosén (“T1 full-equip”), Laura Rogora (“L-mens”), Anak Verhoeven (“Gorillas en la niebla”), Martina Demmel (“Humildes pa casa”) e Vita Lukan (“Geminis”).
Nessuna un 8c.

Ricordiamo che la slovena ha già scritto la storia vincendo la prima medaglia d’oro olimpica nella storia della scalata.

Janja Garnbret è ancora a Oliana. Pare che abbia “avvistato” altre cose belle…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button