La Giornata europea dei Parchi

Il 24 maggio, in ricordo dell'istituzione in Svezia del primo Parco nazionale d'Europa (1909), sono state organizzate numerose iniziative alla scoperta delle bellezze naturalistiche

La Giornata Europea dei Parchi ricorda la data di istituzione in Svezia del primo parco nazionale  d’Europa nel 1909. In Italia i primi parchi nazionali furono istituti nel 1922, il Gran Paradiso e il Parco d’Abruzzo.

A ridosso dell’appuntamento (24 maggio) le aree naturali protette organizzano molteplici iniziative  alla scoperte delle loro bellezze naturalistiche.

Con la pandemia gran parte degli appuntamenti si svolgerà ancora online come lo scorso anno.

Federparchi propone alcuni eventi in modalità mista (presenza e online) per testimoniare l’importanza della relazione fra l’uomo e la natura, fra il benessere delle persone  e delle comunità e la tutela della biodiversità.

RESPIRO NEI PARCHI, RESPIRO DEI PARCHI

Intende richiamare l’attenzione sulla necessità di ritrovare l’equilibrio fra uomo e natura e il ruolo fondamentale che i parchi possono svolgere su questo tema.
Un contributo che si aggiunge alla loro missione primaria di tutela della biodiversità e alla funzione che le aree protette forniscono per uno sviluppo sostenibile e a misura d’uomo, a partire da un turismo slow e consapevole.

Gli eventi Federparchi

Gli eventi principali sono svolti in collaborazione con Roma Natura, CAI, la città di Isaura, Parchi Aperti. Nel corso degli appuntamenti sarà data lettura della Carta del Respiro.

Diretta YouTube e Facebook sui canali Federparchi.

 

Tutti gli eventi della Giornata Europea dei Parchi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button