Laura Rogora libera Corvo Morto: “Forse un 8c duro o un 9a soft”

Nuovo exploit della giovane climber romana a Ferentillo

Nuovo exploit di Laura Rogora. Nei giorni scorsi ha chiuso un altro bel progetto liberando Corvo Morto a Ferentillo, un tiro che la giovane atleta romana valuta tra 8c+/9a.

Nuovo tassello alla sua lista di risultati, visti anche in ottica di allenamento ai Giochi di Tokyo. Questo è quanto ci diceva in una intervista lo scorso dicembre.

ALLE OLIMPIADI CE LA METTERO’ TUTTA

Laura Rogora ci stava lavorando da tempo a questo tiro. Corvo Morto l’aveva attirata e ci aveva provato più volte.

Ho provato questo tiro parecchie volte lo scorso anno ma questa volta tutto è sembrato più semplice ed al secondo tentativo ho portato la corda in catena di questo progetto. Non sono sicura del grado, forse un 8c+ duro o 9a soft. Aspetterò l’opinione dei futuri salitori.

fonte/foto: instagram laura rogora

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button