Monte Bianco ripulito da 8 tonnellate di ferraglia e rottami

Operazione della Compagnie du Mont Blanc nei pressi della funivia panoramica. I rottami venuti alla luce per lo sciogliemento della neve

Monte Bianco: 4 giorni di pulizia da rottame e quant’altro sepolto sotto la neve. È l’operazione conclusa dalla Compagnie du Mont-Blanc per preservare la montagna. Nei giorni scorsi diversi uomini sono stati alle prese con la missione ambientale. È stata effettuata una vasta operazione di pulizia: non meno di otto tonnellate di rifiuti seppelliti sotto la neve, nei pressi della Funivia Panoramica.

Quattro persone sono state mobilitate sul Monte Bianco per recuperare ed evacuare il tutto.

 

leggi anche Nasce la Fondazione Kilian Jornet per salvare la montagna

 

Trattasi di rottami che con lo scioglimento delle nevi è venuto in superficie. La maggiore operazione nei pressi del Rognon, tra il ghiacciaio del Géant e la valle della Blanche.

monte bianco

fonte/foto: Compagnie du Mont Blanc

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Un Commento

  1. Bene. Peccato che il maggiore rifiuto non sia stato rimosso: intendo la mostruosa stazione di arrivo della punta Helbronner. Carlo Alberto Pinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button