Nessuna traccia sul K2 di Ali Sapdara, Juan Pablo Mohr e John Snorri

Sajid Sapdara ed Elia Saikaly hanno effettuato un'altra rotazione sul K2 effettuando riprese con il drone sino al Collo di Bottiglia

Sinora nessuna traccia sul K2 dei corpi di Muhammad Ali Sapdara, Juan Pablo Mohr e John Snorri. Sajid Sapdara con il film-maker canadese Elia Saikaly hanno sinora effettuato varie rotazioni sulla montagna. Tutte con esito negativo. Ora sono ridiscesi al campo baso. Sono saliti ed hanno effettuato anche riprese con i droni al Collo di Bottiglia. Poi una valanga e il peggioramento del meteo li ha costretti a scendereal cb. Ci riproveranno.

Si erano riposati due giorni dalla ultima loro rotazione sullo Sperone degli Abruzzi.

Saikaly È stato un epico viaggio di tre giorni di rapida acclimatazione, ricerca e riprese fino al Campo 4. La forte squadra di Sherpa nepalesi, i nostri amici di Madison Mountaineering/Himalayan Guides, hanno aperto e attezzato la via verso Campo 4. Senza il loro lavoro, per noi sarebbe stato impossibile. Abbiamo fatto volare i nostri droni sotto il Collo di Bottiglia in condizioni ottimali fino a 8300 metri alla ricerca di indizi su cosa potrebbe essere successo ai nostri amici. Poi il tempo è cambiato e ci siamo svegliati con una valanga al Campo 3. Massi di neve  stavano collassando giù dal Colle verso di noi…

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button