Ossola, morti due scialpinisti a Devero

I corpi, di un uomo e una donna, entrambi lombardi, sono stati ritrovati a circa 2.200 metri di quota, nella zona sopra l'alpe di Crampiolo

Trovati morti due scialpinisti dispersi a Devero, in alta Ossola (VCO). I corpi, di un uomo e una donna, entrambi lombardi, sono stati ritrovati a circa 2.200 metri di quota, nella zona sopra l’alpe di Crampiolo.

Le loro tracce si erano perse da ieri. Avrebbero dovuto pernottare in una baita ma questa mattina non sono stati visti ed è stato dato l’allarme. Le ricerche del Soccorso alpino hanno visto l’impiego di oltre 50 soccorritori. Il tragico rinvenimento dei corpi senza vita dei due sci alpinisti è avvenuto anche grazie  al cellulare di uno dei due che risultava acceso.

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Un Commento

  1. Conosco bene quel post abitando vicino; non sono stati travolti da valanga ma sono scivolati lungo un pendio molto ripido e in parte roccioso che finisce in un torrente; su questo pendio in estate c’è la strada gippabile che collega Devero a Crampiolo ma in inverno è assolutamente sconsigliato questo percorso infatti ce n’è uno alternativo sicuro; la strada scompare con abbondanti nevicate e alcuni tratti sono molto esposti e stretti…di solito ci sono cartelli che sconsigliano il percorso: strano che avendo una casa a Crampiolo non conoscessero il problema oppure si sono fidati troppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button