Precipita per 300 metri sull’Ivigna, muore tedesco

Giunto a trenta metri dalla meta, ha messo un piede in fallo ed è scivolato in un punto particolarmente esposto; era con il figlio e il genero

Ifinger

Tragedia ieri nel Meranese. Un turista tedesco è morto precipitando dal Picco Ivigna, nel Meranese. Il picco Ivigna (2.581 m, detto anche solo Ivigna) è una montagna delle Alpi Sarentine nelle Alpi Retiche orientali. Si trova nella provincia autonoma di Bolzano. La montagna è collocata ad est di Merano e sopra la stazione sciistica di Merano 2000.

L’uomo, 59 anni di Lipsia, stava compiendo un’ascensione sulla via normale che porta alla vetta, assieme al figlio ed al genero. Improvvisamente, giunto a trenta metri dalla meta, ha messo un piede in fallo ed è scivolato in un punto particolarmente esposto. Il tedesco è precipitato per 300 metri, sfracellandosi sulle rocce. Per recuperare la salma del rocciatore è intervenuto un elicottero della Protezione civile, che ha portato in quota gli uomini del Soccorso alpino di Merano.
A valle in un rifugio attendevano la moglie e la figlia del tedesco, alle quali i soccorritori hanno dovuto dare la notizia del decesso.

 

fonte: ansa

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close