Precipita su cascata di ghiaccio La Cattedrale, muore 41enne di Vimercate

Soccorritori durante le operazioni di recupero di uno dei partecipanti a un corso di arrampicata sul ghiaccio investiti da una valanga sulla cascata Specchio di Biancaneve a Sappada (Belluno), 02 febbraio 2013. ANSA/UFFICIO STAMPA CNSAS +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

foto: ansa

Tragedia ieri sulle montagne del Bellunese. Una scalatrice è morta ieri precipitando per una ottantina di metri da una cascata di ghiaccio nei Serrai di Sottoguda. La donna, 41 anni, di Vimercate (Milano), aveva ultimato assieme al marito i due tiri della cascata conosciuta come ‘La Cattedrale’ ed era con lui ferma in sosta quando, attrezzate le doppie per le calate, è caduta nel vuoto, finendo alla base della colata ghiacciata nel torrente Pettorina.

Poiché per la nebbia l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore non è potuto decollare, sul luogo dell’incidente sono arrivati l’ambulanza di Rocca Pietore, il Soccorso alpino della Val Pettorina e l’automedica di Agordo. Inutili i tentativi di rianimazione a lungo tentati dal personale sanitario; al medico non è rimasto che constatare il decesso dovuto ai gravi traumi riportati.

fonte: ansa

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button