Precipitano su nevaio, un morto sul Canin

A perdere la vita un 31enne serbo, nella caduta ha trascinato con sé altre due persone rimaste seriamente ferite

soccorso alpino

Tragedia ieri nel tardo pomeriggio sulle montagne venete. Sul monte Canin (Alpi Giulie) un escursionista serbo, Aleksandar Pzavovic, 31 anni di Srpsko, è deceduto dopo essere scivolato su ripido nevaio cadendo per 150 metri. Ha perso la vita per i traumi riportati. L’uomo era insieme a due compagni che sono rimasti feriti in maniera grave. Si tratta di due due giovani e una donna. I tre facevano parte di una comitiva di 11 persone, tutte serbe. Stavano salendo sul Canin per la ferrata Divisione Julia. Erano quasi giunti in vetta (2578 metri), quando il 31enne è scivolato e si è trascinato giù gli altri due.

Sul posto i soccorsi sono riusciti a recuperare la salma e a trasportare i feriti in ospedale. In salvo il resto del gruppo.

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button