Recuperato il corpo di Matteo Bernasconi. L’immagine della valanga

Il Ragno di Lecco è stato travolto dalla valanga nel Canale della Malgina, Pizzo del Diavolo, in Valtellina

Recuperato stamattina senza vita il corpo di Matteo Bernasconi. Il “Berna” è stato travolto ieri da una valanga nel Canale della Malgina, Pizzo del Diavolo, in Valtellina. L’allertamento era partito ieri sera. Il ritrovamento dell’auto all’imbocco della valle ha permesso di concentrare le ricerche. Impegnati il Cnsas – VII Delegazione Valtellina Valchiavenna, Stazione di Sondrio, con tecnici e UCV (unità cinofile da valanga) e con il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza. Alcune ore dopo, il ritrovamento, ma non c’era più nulla da fare. Il recupero è terminato stamattina, con l’elicottero di AREU (Azienda regionale emergenza urgenza Lombardia), decollato dalla base di Caiolo (SO).

È morto il Ragno Matteo Bernasconi

 

Matteo Bernasconi era partito di buon’ora e probabilmente era in discesa quando si è staccata la valanga.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close