È morto Matteo Bernasconi

Il Ragno di Lecco travolto da una valanga in Valtellina

È morto Matteo Bernasconi. Il Berna, come lo chiamavano gli amici. Il Ragno di Lecco è stato travolto da una valanga in Valtellina. Il suo corpo è stato ritrovato la scorsa notte. Classe 1982 era originario di Como (viveva a Busto Arsizio).

È stato travolto da una valanga nel Canale della Malgina, Pizzo del Diavolo. In serata l’allarme e le ricerche. Intorno alle 2 è stato avvistato il corpo.

Matteo Bernasconi era membro dei Maglioni Rossi dal 2003, nel 2009 è diventata Aspirante Guida Alpina e Guida Alpina nel 2011.

Aveva un grande amore, la Patagonia. Molte avventure, molte soddisfazioni in quelle terre.

I Ragni di Lecco Ieri il nostro grande Berna (Matteo Bernasconi)  ci ha lasciati. In questo momento non abbiamo parole per esprimere il nostro cordoglio. Possiamo solo stringerci in un grande abbraccio alla sua famiglia e a tutti gli amici che hanno avuto l’onore di conoscerlo e di legarsi con lui in montagna.

C’è dolore e grande sconforto nel mondo alpinistico. La redazione di Mount Live si unisce a tutti coloro che in queste ore stanno esprimento il proprio cordoglio. Matteo lascia la sua compagna e una figlia piccola.

 

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close