Soli non si è mai tenuti tra le braccia di terre, venti, sabbia e stelle

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Quando sono sola

posso ascoltare la mia vibrazione,

quell’onda armonica che nasce nel ventre,

sale e si propaga sino ad arrivare alla gola,

la grande narratrice

colei che desta l’attenzione della mente.

In quel punto i sensi si incontrano

in un concerto di pulsioni

alle quali possiamo solo rispondere ” Sì”

Soli non si è mai,

tenuti tra le braccia

di terre, venti, sabbia e stelle.

 

Dialoghi con la natura

Isabella Corti
i.corti@mountlive.com

 

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button