Published On: Ven, Ott 25th, 2019

Una conversazione su Walter Bonatti

sms_solidale_944

In occasione della pubblicazione della collana dedicata all’indimenticato Walter Bonatti – nata dalla collaborazione tra Museomontagna, CAI – Club Alpino Italiano, La Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera e curata da Angelo Ponta – il primo appuntamento autunnale della rassegna Leggere le Montagne di sabato 26 ottobre (Museo della Montagna) ospiterà una conversazione tra Angelo Ponta e Roberto Mantovani.

Ponta ha ricostruito una “opera omnia” di Walter Bonatti che spazia dagli anni dell’alpinismo a quelli dei reportage per “Epoca”, in una collana di 16 volumi, con oltre 2.000 pagine e 1.500 fotografie, in edicola da settembre con Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport. Per la prima volta gli scritti di Bonatti vengono riaccostati alle loro immagini fotografiche conservate nell’Archivio Bonatti al Museomontagna, componendo una storia illustrata che comprende trent’anni della vita del grande alpinista, fotografo e scrittore.

Perché ripercorrere oggi le avventure e le imprese di Bonatti? Un mondo così diverso da quello in cui lui visse, può apprezzarne ancora il valore?
Qual è il messaggio che quelle storie, diventate quasi leggende, ci trasmettono? Walter Bonatti ci ha lasciato una qualche eredità da trasmettere?
I due giornalisti si confronteranno su queste tematiche, partendo dallo spunto della collana, per comprendere e far comprendere una figura mai passata di moda come quella del grande alpinista ed esploratore bergamasco.

L’incontro si terrà nella Sala degli Stemmi con accesso dal Museomontagna. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

© 2019, all rights reserved.

Per segnalare refusi, imprecisioni e correzioni scriveteci a: redazione@mountlive.com