Urubko in volo verso il Broad Peak per la “prima” invernale

Denis Urubko è volato con destinazione Pakistan dove, insieme a Don Bowie, tenterà la salita del Broad Peak, che lui ritiene non essere stato salito in inverno in quanto nel 2003 i polacchi erano in vetta il 5 marzo, oltre la fine di febbraio che Urubko ritiene termine ultimo dell’inverno sugli Ottomila 

Denis Urubko è partito: destinazione Broad Peak. Questa la foto che ha postato dall’aeroporto di Malpensa in partenza per il Pakistan. L’alpinista russo-polacco (vive nel Bergamasco) tenterà la salita invernale del Broad Peak. Insieme a lui il canadese Don Bowie.

La spedizione prenderà il via il 21 dicembre con l’avvicinamento.

I due saranno accompagnati dalla finlandese Lotta Hintsa sino al campo base.

Come sappiamo Urubko ha la sua visione di invernale sugli Ottomila e in quest’ottica la prima invernale del Broad Peak ancora non è stata effettuata, in quanto la spedizione polacca del 2013 salì in vetta il 5 marzo. Ossia, primavera. Ossia dopo la fine di febbraio, fine dell’inverno.

Ma ci sarà qualche sorpresa? Urubko e Bowie, infatti,  hanno chiesto anche il permesso di salita invernale dell’ultimo Ottomila ancora in lista nella stagione fredda: il K2.

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button