Vacanza? Si può dormire a picco sulle Ande a due passi da Machu Picchu

L’idea innovativa di una società che ha realizzato capsule trasparenti ad oltre cento metri di altitudine. Sentiero ripido e teleferica o via ferrata per raggiungerle. Possono ospitare fino a 8 persone e sono dotate anche di una sala da pranzo e un bagno privato

Skylodge1

 

Skylodge3

 

Avete già prenotato la vacanza? Per gli indecisi, vi proponiamo un’idea che viene dal Perù. Cosa? Dormire abbracciati alle pareti rocciose delle Ande peruviane, protetti all’interno di un bozzolo di vetro. È lo Skylodge, una capsula trasparente che “pende” dalla cima delle montagne del Perù. E di lì le escursioni mozzafiato sono garantite.

Siamo nel cuore dell’impero Inca, nella cosiddetta “Valle sacra” del fiume Urubamba vicino a Cusco e al sito archeologico di Machu Picchu.

Le camere da letto pensili completamente trasparenti sono poste a 122 metri di altezza.A base di policarbonato e alluminio, le capsule sono lunghe circa 7,5 metri e larghe 2,5. Possono ospitare fino a 8 persone e sono dotate anche di una sala da pranzo e un bagno privato.

Raggiungerle, però, non è facile. Bisogna percorrere un ripido sentiero seguito dalla teleferica o in alternativa fare un’arrampicata di 400 metri su Via Ferrata.

Grande attenzione anche all’impatto ambientale. Il sistema di illuminazione è ridotto al minimo vista la luce naturale a disposizione. I bagni sono dotati di un gabinetto ecologico e di un lavandino.

 

 

Beh, da farci davvero un pensierino!

 

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button