Valanga in Tirolo, altri due morti

valanga soccorso alpino

foto: ansa

Nuova tragedia in Tirolo. Un’altra valanga. Sale così a sette il bilancio delle vittime della neve in Austria, in meno di una settimana. Altri due sci alpinisti sono stati travolti oggi da una valanga a St. Anton am Arlberg.
Secondo quanto riferisce l’Apa, i due facevano parte di un gruppo di cinque escursionisti, la cui nazionalità non è nota, che stava sciando fuori pista. La neve ha investito e sepolto i due che sono stati raggiunti dai soccorritori quando ormai non c’era più nulla da fare. Un terzo sciatore è stato semisommerso dalla neve e tratto in salvo dai compagni.

Il pendio è estremamente ripido, con pendenze che toccano i 40 gradi, ed in passato è stato già luogo di incidenti. Una causa dell’incidente potrebbe essere il mancato consolidamento tra lo strato di neve vecchia con quella caduta cospicuamente nei giorni scorsi.

Intanto, all’ospedale di Innsbruck, è deceduto uno “snowboarder” olandese di 35 anni che, lunedì scorso, era stato travolto da una slavina sul Gaislachkogels a Sölden (distretto di Imst). Altri quattro scialpinisti di nazionalità svizzera hanno perso la vita mercoledì, sempre a causa di una valanga, sullo Jochgrubenkopfs nelle Tuxer Alpen, vicino al Brennero.

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button