Via delle Giulie, l’ultra trail a Luca Manfredi Negri e all’austriaca Striednig Ulrike

Circa 250 atleti e italiani e da mezza Europa hanno partecipato all'evento. Gli altri vincitori

Ultra Trail Via delle Giulie: primo ultra trail post-covid del panorama nazionale italiano. Si è corso lo scorso fine settimana a Sella Nevea. Dove si sono ritrovati 250 atleti selezionati da tutta la nazione e da Repubblica Ceca, Ungheria, Austria, Polonia, Spagna e Belgio.

Gli atleti si sono cimentati sui tre diversi percorsi delle Alpi Giulie preparati appositamente dallo staff: uno da 120 km che aggira a 360° il Re indiscusso delle Alpi di nord–est ovvero lo Jof di Montasio, il percorso medio di 64 km e infine il percorso Short di 40 km.

I percorsi hanno messo in rete tutte e tre le vallate del nord-est e i loro rifugi e malghe predisposte come appoggio a rifornimenti per gli stessi atleti.

Ultratrail 120km

Vittoria nella UltraTrail 120km del recordman nazionale Luca Manfredi Negri che ha messo il sigillo con uno strepitoso tempo di 16:30:06, precedendo il regionale Puntel Fabrizio 17:37:08 e il Ceco Hruska Zdenek 17:49:08.

In campo femminile invece vittoria con una magnifica performance dell’austriaca Striednig Ulrike con il tempo di 19:42:37 seguita al secondo posto da Anna de Biase in 22:51:00 e al terzo Giulia Magnesa con 24:38:44 . 

Medium Ultra 64km

Nella Medium Ultra 64 km vince l’atleta della nazionale Luca Carrara con una superlativa performance in 07:31:15, relegando al secondo posto Gabriele Gallo con 08:03:10 e al terzo il valdostano Marco Bethaz con 08:11:17.
In campo femminile vittoria netta di Valentina Pippo con un crono di 09:27:59, al secondo posto Francesca Scribani 10:37:53 e al terzo l’austriaca Katja Lederer con 11:35:46 .

Short Ultra 40 km

Nel percorso Short Ultra 40km vittoria di Stefano Baggio che ferma il tempo a 05:10:56, relegando al secondo posto Alessio Bordignon a 05:28:03 e Massimo Calligaris in 05:42:03; vittoria netta invece di Elisabetta Negra 06:00:51, in seconda piazza Beatrice Fabbrini in 06:32:18 che ha la meglio all’ultimo chilometro su Astrid Faganel che chiude in 06:33:08.

 

 

Ultra Trail Via delle Giulie: l’evento

Un’organizzazione molto attenta alle regole dettate dalla pandemia Covid-19 ha eseguito un evento di estrema attenzione di primo piano sulla sicurezza sanitaria degli atleti e del personale con regole di distanziamento e protezione, collaborando strettamente con i comuni di Chiusaforte, Dogna, Malborghetto-Valbruna, Camporosso, gli enti del Parco Prealpi Giulie e Alpi Giulie Mab UNESCO, i gestori delle strutture di Sella Nevea e il Soccorso Alpino e CAI di Tarvisio sui percorsi.

 

leggi anche Larcher e Zangerl rimettono la loro firma su Odyssee sull’Eiger

 

Presente anche la sezione CAI di San Donà di Piave salito in zona apposta per dare una mano ed esser presente a questo evento di carattere Internazionale di primo piano.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button