Pubblicato il: lun, Giu 12th, 2017

Club 2000m, gran festa in vista dei suoi 10 anni di vita

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

GRUPPO

28 Maggio 2017 – La carica dei 100+4 (I piccoli Leonardo, Francesco, Flavio e Martina) sulla cima del Monte di Cambio dei Reatini. Percorsi Km 14.8 per Dislivello Salita 1113m – Organizzare, Coordinare e poi trovare così in alto tutti questi Appenninisti arrivati fin lassù per passione ma anche per amicizia nei miei confronti è valsa la pena perché sono immagini che hanno un prezzo morale che vale più di ogni altra cosa… Grazie a tutti!!! Albaneto di Leonessa 1040m, Bosco di Fossatello 1320m, Bosco del Macchione 1780m, Sella Est Monte di Cambio 1935m, Cima Monte di Cambio 2081m, Cresta Nord-Ovest 1757m, Fonte di Cambio 1775m, Bosco di Macchia Porana 1600m, Fonte Porcina 1420m, Bosco di Fossatello 1320m, Albaneto 1040m.

000

Francesco MANCINI (Direttivo Club 2000m e Organizzatore anche del raduno di quest’anno)

Era il 27 Gennaio del 2013 quando decisi di partire da Roma da solo per continuare ad esplorare le montagne appenniniche grazie al Club 2000m che dal 2011 mi aveva dato questa grande nuova spinta motivazionale.

Il Monte di Cambio (2.081m) era una delle principali Cime dei Monti Reatini in provincia di Rieti nel Lazio.
Dalla vetta sapevo che si sarebbe potuto ammirare un grandioso panorama sull’intero Gruppo del Terminillo, ma anche sul Gran Sasso, i Monti dell’Alto Lazio, i Monti dell’Alto Aterno, i Monti della Laga fino ad arrivare al Monte Vettore.
Fu una giornata molto fredda (a Valle ero a meno 10 gradi) ma strepitosa come capirete vedendo le foto che allego su questo articolo ma soprattutto avventurosa se avrete tempo di collegarvi a questo Link: http://www.esplorandox.it/ascese/item/376-solitaria-invernale-su-monte-cambio
Mai avrei potuto pensare di poter un giorno organizzare e coordinare per il Club 2000m un simile evento che ha portato sulla Cima da tutti i versanti più di 100 appassionati di montagna con la partecipazione straordinaria di 4 piccoli escursionisti come Francesco e Leonardo, Flavio e Martina tutti figli di Grandi e Grandissimi Appenninisti.

001

La locandina dell’evento realizzata da Francesco MANCINI

Un percorso con un notevolissimo dislivello di più di 1000 metri che partendo dal Paese di Albaneto di Leonessa (1040m) ha permesso di realizzare un bellissimo anello in quota.

Fra i tanti attestati ritengo che le parole più belle e attinenti che ho ricevuto siano quelle di Andrea MACCIONI con cui ho realizzato in passato l’ascesa di tutte le Cime over 2000 dell’Appennino Calabro-Lucano.
“L’evento più atteso dell’anno, l’incontro di una vera famiglia, una occasione unica per riunirsi, ritrovarsi, conoscersi. Uniti nella passione, nell’affetto e nella stima reciproci, abbiamo riso tanto da non percepire la fatica, il caldo, il sudore. Passione, armonia, risate: cosa si poteva chiedere di più? Onore a chi è venuto per “ fede “ e non “per necessità“, a chi era già salito sul Monte di Cambio, a chi era già salito dallo stesso versante, a chi non ci ha pensato 2 volte a venire, solo per il semplice motivo di esserci e stare insieme. Il mio grazie più grande va all’amico Francesco Mamcini per la Sua capacità organizzativa, ma ancor di più per la Sua facoltà di affrontare qualunque momento con il sorriso, un sorriso contagioso che si riflette e si è riflesso ancora una volta nello spirito di tutti noi presenti“.

002

La Madonnina del Monte di Cambio raggiunta in solitaria da Francesco MANCINI il 27 Gennaio 2013

003

La Madonnina del Monte di Cambio fotografata in occasione di questo Raduno

“Grazie a Giuseppe Albrizio, senza cui tutto ciò non esisterebbe, persona splendida come uomo come escursionista, pozzo infinito di conoscenza dell’Appennino da cui si può solo che imparare”.

Ringrazio quindi Andrea Maccioni per le belle parole che ci ha dedicato ma vorrei ringraziare uno ad uno tutti i presenti e chiedo scusa anticipatamente se dimenticherò qualcuno ma a dire il vero non sono riuscito a riconoscere e salutare tutti i presenti sia perché alcuni hanno raggiunto la cima da versanti di salita differenti rispetto al nostro sia perché, per questioni di sicurezza, ho cercato sempre di chiudere il gruppo quindi non ho mai saputo cosa succedeva lontano e sopra di me visto il gran numero dei presenti.

004

La Croce del Cambio con le sole impronte di un animale selvatico prima di essere raggiunta da Francesco MANCINI

Un ringraziamento particolare però voglio farlo ai Grandissimi Appenninisti che sono intervenuti perché hanno dimostrato con la loro presenza che il Club 2000m è ancora dentro al loro Cuore come Giorgio Giua e Sara Pietrangeli, Marco Mampieri, Mauro Trechiodi e Filippo Patelli, Carlo Cattaneo e Francesco Di Dio. (Spero di non essermi dimenticato qualcuno)

Purtroppo ultimamente ci sono stati alcuni che prima hanno dichiarato in maniera eclatante con cartelli, articoli di giornale, dichiarazioni d’intenti e altro la loro appartenenza al Progetto del Club 2000m e poi lo hanno abbandonato al loro destino senza un briciolo di riconoscenza.
Ma il Club 2000m, come sempre ho dichiarato, deve guardare al futuro, alle nuove leve, alle nuove generazioni che si spera un giorno possano proseguire questo cammino trasmettendo agli altri questa meraviglioso gioco esplorativo su tutte le Cime Appenniniche cha vanno dall’Appennino Tosco-Emiliano al quello Calabro-Lucano.

005

La Croce del Cambio saluta gli oltre 100 Appenninisti intervenuti

Un Grazie al Presidente del Club 2000m Giuseppe Albrizio e a Teresa Beccarini insieme al Direttivo Claudio Carusi tutti presenti per aver quest’anno fortemente voluto questo Raduno.

Un grazie al grande Gruppo di Roma degli “ZIS (Zaini in Spalla)“ capitanati dal caro Marco Mampieri e Alba pacifici con ben 16 persone.
Un grazie al Gruppo dei “Folletti del Morrone“ capitanati dalla Mitica Mimma De Felicis.
Un Grazie agli “Amici del Monte Ruazzo“ con Vincenzo Maggiacomo, Rita La Rocca e Priska Planinschek che si sono fatti 500 Km A/R.

006

Da sinistra Francesco MANCINI e Giuseppe ALBRIZIO (Presidente del Club 2000) ringraziano tutti i presenti con un applauso dopo aver festeggiato con 2 bottiglie di champagne

Un Grazie al “CAI di Palestrina“ con il Grande Pietro Di Motta, Beatrice Gala e Joanna.

Un grazie al “ CAI di Monterotondo “ con il Vice Presidente Pasquale Colabuono.
Un Grazie al “ Gruppo degli Scarponi di Sella di Corno dell’Aquila “ capitanati da Alessandra Stocchi.
Un Grazie al “ Gruppo Fantrek “ capitanati da Fabrizio Sabatini.
Un Grazie al gruppo “ I Draghi della Montagna “ capitanati dall’Imperatore Luca Flamini di Terni.
Un Grazie a MELODY di Luigi Nespeca e Alessandra Martella.
Un abbraccio uno ad uno a tutti i 100 partecipanti !!!
Peccato per coloro che a priori dicono che non amano i raduni e poi però ogni anno a posteriori dicono “che mi sono perso…il prossimo anno non mancherò“ preferendo altri percorsi ed altre persone.
Curioso anche il comportamento dei nuovi che nei mesi precedenti al raduno sono entusiasti di questa unica occasione per conoscerci tutti ma poi non si presentano.
Ma così è l’animo umano sempre imprevedibile.

007

Il vessillo che racchiude oramai migliaia di iscritti da tutta Italia

Noi ci siamo pure goduti al Ristorante “DA TONINO“ di Albaneto un ricco antipasto con dei succulenti bucatini all’amatriciana innaffiati da vino e birra in grandi quantità ed a prezzo concorrenziale.

Appuntamento per tutti alla Prossima Serata Sociale del Club 2000m che si terrà Sabato 2 Dicembre 2017 alle ore 16.30 quest’anno in collaborazione con il CAI di MONTEROTONDO che ringrazio fin d’ora per l’aiuto. (poi non dite che non lo sapevate prima per organizzarvi… mancano solo 6 mesi).

Sarà un festa speciale perché si festeggeranno i “10 ANNI del CLUB 2000m“!!!

Francesco Mancini 

Direttivo Club 2000m e Organizzatore del Raduno

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox