Pubblicato il: sab, Mar 7th, 2015

Neve a Capracotta, si scavano cunicoli e si esce dalle finestre

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

 

Il maltempo in questi ultimi due giorni ha imperversato su e giù per tutta Italia, provocando seri danni, disagi e purtroppo anche morti. Dal Molise, in particolare, giungono immagini spettacolari di paesi nell’Isernino praticamente “sepolti” dalla neve. Sul web e soprattutto sui social si possono ammirare decine e decine di foto davvero impressionanti. Il clou è a Capracotta, paesino a 1.421 metri di altitudine situato tra Majella, Pnalm e Matese. Si sono scavati cunicoli, per uscire dalle abitazioni c’è stato un bel da fare!

 

In regione scuole chiuse, paesi isolati, mezzi pesanti di traverso sulle strade (soprattutto sulla Fondovalle Trigno), collegamenti marittimi cancellati e arterie allagate. Anche nel capoluogo di regione la neve è scesa copiosamente, circa 50 centimetri. Ma, come detto, è nel Molise altissimo, in provincia di Isernia, dove la neve non si è risparmiata: Capracotta, Pescopennataro e Vastogirardi sono rimasti isolati e “sepolti” da oltre due metri di neve.  Visioni d’altro mondo giungono anche da Agnone, il paese delle campane.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox