Nuova via dei fratelli Pou in Perù: “Brutale, la più difficile della nostra carriera”

I due alpinisti baschi, insieme al peruviano Micher Quito, hanno aperto "One Push", 1000 metri sulla parete sud-ovest del Pumahuacanca (5.563 mt)

Nuova bella impresa dei fratelli Eneko e Iker Pou, insieme all’alpinista peruviano Micher Quito. I tre hanno aperto “One Push” sulla parete sud-ovest del Pumahuacanca (5.563 mt, Perù). Una cosa tosta, come dicono i diretti interessati, i quali la descrivono come una linea “brutale” (di 1000 metri ) e aggiungendo che si tratta della “via di alta montagna più difficile della nostra carriera”.

I due alpinisti baschi sono da settimane nella Cordillera Blanca e si stanno dando un bel da fare.

Avventura in Perù

Hanno salito nuove vie sul Cashan (5.716 mt), sull’Urus Oeste (5.450 mt) e l’Urus Oeste III (5.270 mt) con il peruviano l’alpinista Micher Quito.

LEGGI ANCHE

Per i fratelli Pou nuova avventura sulla Cordillera Blanca

Cordillera Blanca, i fratelli Pou aprono Bizirik sulla nord del Cashan

Cordillera Blanca, fratelli Pou e Micher Quito aprono due vie sull’Urus

One Push

Ora arriva quest’altra ciliegina sulla torta, e chissà se sia l’ultima. Sono saliti in stile alpino, partendo dal campo alto alle 5:15 di mattina e hanno impiegato 12 ore e mezza per avere la meglio superando difficoltà fino a M7/85º/V. In vetta erano alle 17:45, giusto qulche minuto per godersi il panorama e scattare alcune foto e più giù prima del sopraggiungere del buio. Sono scesi dall’altro versante, alle 03:00, quindi dopo circa 22 ore di scalata sono arrivati, come raccontano, alla base della montagna dove si sono riposati su un pendio erboso in attesa dell’alba. Al campo bae sono giunti dopo le 7:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button