Soria: “A metà maggio sul Dhaulagiri”

Il 77enne alpinista spagnolo dopo aver conquistato l’Annapurna annuncia che a giorni partirà col suo team alla volta del campo base del Dhaulagiri 

 

 

Un Carlos Soria raggiante dopo aver conquistato l’Annapurna, il suo 12° Ottomila. Ora ha già annunciato, come già si sapeva (mancava solo l’ufficialità) che in un paio di giorni viaggerà alla volta del del campo base del Dhaulagiri per cercare di raggiungere la cima della penultima montagna penultima per completare l’elenco dei 14 Ottomila (poi gli mancherà solamente lo Shisha Pangma).

“La vettà è possibile e ci proveremo”, questo è quanto dice Soria. Il Dhaulagiri (8167 m) si trova a 34 km dall’Annapurna, separati dal canyon Kali Gandaki, uno dei più profondi sulla Terra. Sarà la quinta volta che Carlos Soria proverà di salire su questa montagna.

“Il tentativo di vetta potrebbe venire già a metà maggio”, aggiunge l’alpinista 77enne spagnolo. Sempre a seconda del tempo e delle condizioni in cui troveranno la montagna. “Vediamo se siamo fortunati, può essere un buon anno”.

 

Soria al campo base dell’Annapurna dopo la conquista della vetta. “Questo è davvero il risveglio da un sogno. E ‘stata una grande giornata, una lunga spedizione, ma siamo stati in grado di aspettare il momento giusto. Il giorno della vetta era molto freddo e il vento spirava a 60 km/h. Ma è stato magnifico, assolutamente magnifico”.

 

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button