Pubblicato il: mar, Feb 19th, 2019

Svizzera, valanga Crans-Montana: un morto e feriti. Stop a ricerche

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

AGGIORNAMENTO 20/02/2019; ore 11:30

Ricerche interrotte stamattina sul luogo della valanga che ieri si è abbattuta in Svizzera a Crans-Montana, nel canton Vallese. Le ricerche sono proseguite per tutta la notte. Lo stop lo ha comunicato la polizia vallesana, precisando che i soccorritori non hanno trovato alcuna persona sepolta sotto la neve.

La valanga ha provocato il ferimento di quattro persone di cui una in modo grave. Quest’ultima non ce l’ha fatta ed è morta stamattina. Si tratta di un poliziotto francesce di 34 anni. La slavina si è staccata verso le 14.00 sulla pista nera Kandahar, quella più più alta della stazione sciistica vallese, praticamente sotto la cima Pointe de la Plaine Morte (2926 m). Una valanga grande, con un fronte largo 100 metri ed è scesa per 840 metri, di cui circa 400 sulla pista nella zona detta Passage du Major, a circa 2500 metri d’altitudine.

I soccorritori svizzeri si sono dati subito da fare, impiegando un folto numero di uomini e mezzi. Tra cui pompieri, otto elicotteri, cani, militari, maestri delle scuole di sci e lo staff delle stazioni sciistiche. Nel totale 244 persone. Avviata un’indagine. Le ipotesi sono due: o la la valanga è stata innescata dagli sciatori oppure è in relazione alle condizioni meteorologiche.
fonte: ansa, rsi.ch; foto: rsi.ch

_________________________________________________

Una decina di sciatori, forse dodici, è stata travolta da una valanga in Svizzera, a Crans-Montana. La valanga ha investito la pista di Plaine Morte. Nel Canton Vallese.
L’incidente è avvenuto intorno alle 14.15 nel settore piè alto della pista che arriva a circa 3.000 metri di quota. I soccorsi si sono subito attivati, ma sembrano complicati. Gli sciatori che scendono lungo piste segnalate di solito non indossano l’attrezzatura da valanga.

Inoltre, la neve pomeridiana, sottoposta a temperature piuttosto elevate, era molto pesante. Il pericolo di valanghe era tuttavia considerato limitato, 2 su 5 nella scala di rischio.

Questo fine settimana, la stazione, molto rinomata e che oggi era piuttosto affollata, ospiterà le gare femminili della Coppa del Mondo.

Seguiranno aggiornamenti

fonte: agi

© 2019, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox