Pubblicato il: mar, Ago 15th, 2017

Abbattimento KJ2 in Trentino, e ora i cuccioli dell’orsa?

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

orso-buno-con-cuccioli

In Trentino non si placano le polemiche all’indomani dell’abbattimento dell’orsa Kj2 dopo che la stessa nelle scorse settimane aveva aggredito un escursionista in compagnia di un cane. Ma sul fatto restano lati oscuri. Intanto il WWF sta valutando azioni legali. Sui social la Provincia di Trento è sotto attacco, si è mossa anche la macchina del boicottaggio di un territorio turistico. E ora gli occhi osno puntati sui cuccioli dell’orsa rimasti senza mamma.

«Dagli elementi a nostra disposizione, riteniamo probabile che siano stati abbandonati al proprio destino», sottolineano dal WWF, ricordando che i cuccioli di orso, a differenza di altre specie, diventano autosufficienti tardi, staccandosi dalla madre verso i due anni, ed è questo il motivo per cui le orse sono così energiche nella difesa dei propri piccoli.

A settembre il Wwf organizzerà gli Stati Generali dell’Orso, coinvolgendo tutti i portatori d’interesse, dal ministero dell’Ambiente a Comuni, Regioni e Province e, naturalmente, la comunità scientifica.

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. nicola scrive:

    Milano, 16 8 2017

    Se basta lo spavento di un pensionato per decidere di abbattere un animale che dovrebbe essere assolutamente protetto, allora stiamo freschi : ma la Provincia di Trento non poteva contattare un docente di Zoologia od Etologia dell’Università, o di altre Università o Associazioni animaliste, per chiedere una consulenza prima di procedere definitivamente all’abbattimento?
    E poi, uccidere un orso femmina doveva preventivamente comportare l’informarsi sulla presenza di eventuali cuccioli, come sembra ce ne sìano un paio : ma siamo impazziti? Che ne sarà adesso di loro, dato che non sarebbero ancora autosufficienti? Come si possono adesso rintracciare alla svelta, per evitare la loro morte prematura?
    Ma che razza di gente sta alla guida dell’Istituzione in questione, senza una adeguata preparazione? E le guardie forestali non hanno voce in capitolo? Dimissioni e denuncia immediate, è il minimo !!!!!

  2. Riccardo scrive:

    Bisogna assolutamente preoccuparsi dei cuccioli non ancora autosufficienti, le organizzazioni animaliste si stanno organizzando per salvarli??

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*