Pubblicato il: sab, Gen 31st, 2015

I canadesi Will Gadd e Sarah Hueniken salgono le ghiacciate cascate del Niagara

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

niagara

Le Niagara Falls: Will Gadd e Sarah Hueniken ce l’hanno fatta. I due climbers canadesi, esperti di arrampicata su ghiaccio, hanno risalito le famose cascate al confine tra Stati Uniti e Canada. Chi non le conosce! Ogbi anno oltre 20 milioni di visitatori, in pratica una delle attrattive turistiche più visitate al mondo. Gadd aveva questo sogno da tempo e la scorsa estate si è diretto sul posto per verificare la fattezza del progetto ed ha chiesto il permesso alle autorità locali. Tutto a posto. Quindi doveva solo aspettare il grande freddo e, quindi, il ghiaccio! Si sale per la sezione Horshoe, alta circa 47 metri, ma bisogna prima ripulirla di immensi blocchi di ghiaccio instabili. Da sottolineare che i due canadesi sono saliti con protezioni naturali e sul posto quindi non hanno lasciato traccia del loro passaggio. “Ero così vicino all’acqua – ha detto Gadd dopo l’impresa – che potevo stendere la mano e toccare la cascata con la mia piccozza.”
Per quanto riguarda le difficoltà tecniche, Gadd le stima attorno a WI6+. Le difficoltà maggiori sono state riscontrate nel fatto che si erano formati più strati di ghiaccio e neve che rendeva la via molto instabile.
Per Gadd un sogno che si realizza: “Ho viaggiato il mondo alla ricerca delle vie più difficili, ma le Niagara Falls, uno dei monumenti naturali più famosi del mio paese, sono state la missione di una vita, che pensavo non sarebbe mai stata possibile.”

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*