Pubblicato il: sab, Giu 13th, 2015

Cordata bloccata di notte sulla Cima Grande di Lavaredo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Ai rocciatori, due ragazzi di Vipiteno (BZ), nell’affrontare la penultima doppia dalla Piramide, si era infatti incastrata una corda tra le rocce, ed erano rimasti bloccati senza pile e con il cellulare scarico. I soccorritori, liberata la corda, li hanno quindi aiutati a calarsi. Bimbo americano, in Veneto, si ferisce durante un’escursione

tre cime lavaredo

 

Ieri, dopo aver scalato lo Spigolo Dibona alla Cima Grande di Lavaredo, due cordate hanno iniziato a scendere dalla via normale. Arrivata alla base della parete, una è rientrata al rifugio, ma, dopo aver a lungo atteso gli amici, non vedendoli arrivare e non riuscendo a parlare con loro al telefono, attorno alle 23.30 ha contattato il 118, che ha allertato le Stazioni del Soccorso alpino di Auronzo, assieme al Corpo forestale dello Stato, e Dobbiaco. Dopo aver superato il ghiaione di accesso sotto la pioggia, i soccorritori, 7 di Auronzo e 5 di Dobbiaco, hanno iniziato a risalire la parete e hanno raggiunto gli alpinisti in difficoltà. Ai rocciatori, due ragazzi di Vipiteno (BZ), nell’affrontare la penultima doppia dalla Piramide, si era infatti incastrata una corda tra le rocce, ed erano rimasti bloccati senza pile e con il cellulare scarico. I soccorritori, liberata la corda, li hanno quindi aiutati a calarsi. L’intervento si è concluso alle 3.

 

Bimbo americano si ferisce durante un’escursione Scendendo dalla Strada degli Scarrubi, una famiglia americana, 4 adulti e un bimbo di pochi anni, si è trovata in mezzo a una tempesta e il piccolo, che si trovava nello zainetto porta-bambini, è rimasto ferito alla testa. Scattato l’allarme attorno alle 19, in loro aiuto è subito corso il gestore del Rifugio Papa, componente del Soccorso alpino, portando coperte e giacche, poiché gli escursionisti, che avevano trovato riparo in una galleria, erano vestiti inadeguatamente. Il gruppo, bloccato da alcune frane cadute per la pioggia, è stato quindi raggiunto da una squadra di soccorritori della Stazione di Schio, avvicinatisi in jeep da Bocchette Campiglia. Una volta imbarcati, i cinque sono stati accompagnati a valle e il bimbo, con una ferita non grave, è stato accompagnato dall’ambulanza all’ospedale per gli accertamenti del caso.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*