Il leggendario Pilatus che domina la bella Lucerna

La vetta raggiunge i 2.132 mt ed è un balcone panoramico sull'arco alpino e il lago dei 4 Cantoni. La leggenda su Ponzio Pilato...


Il 
Pilatus è una montagna delle Prealpi Svizzere. Le sue “corna” sovrastano la bellissima città di Lucerna posta al confluire del Lago dei Quattro Cantoni. Il massiccio interessa i cantoni di Lucerna, Nidvaldo e Obvaldo. La sua vetta più elevata, il Pilatus Kulm raggiunge i 2.132 m s.l.m.

Attrazione turistica

Ovviamente il Pilatus costituisce un’attrazione turistica per la città di Lucerna. La città è collegata alla vetta del monte con la ferrovia a cremagliera più ripida al mondo, con una pendenza massima del 48%, che parte da Alpnach ed è in funzione da maggio a novembre (ovviamente in assenza di neve). Non solo. Il Pilatus è raggiungibile anche per mezzo di una funivia che parte dal lato opposto, da Kriens. Dalla vetta si gode di un bellissimo panorama sulla città di Lucerna, sul lago dei Quattro Cantoni, sulle vette alpine, su Rigi e Kussnacht.

Montagna leggendaria

La montagna si chiamava un tempo Frakmünt. Ha preso l’attuale nome perché una leggenda narra che il corpo e l’anima di Ponzio Pilato riposano in un lago nei pressi della vetta. Tale leggenda ha reso la montagna maledetta per diversi secoli e le ha dato il nome del governatore della Giudea.

 

 

La prima documentazione storica di ascesa sulla montagna risale a Joachin Vadiano, un umanista svizzero che la conquistò nel 1518. In vetta vi è un hotel-ristorante di forma circolare, un’altra struttura ricettiva. Per accedere alla vetta, per chi vi sale a piedi, passaggio obbligato in una galleria scavata nella roccia. Alle sue pendici, Frakmuntegg vi è una bella stazione turistica con pista da sci e non solo.
Nei pressi della vetta vi è un pecorso naturalistico con fiori alpini…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button