Pubblicato il: Ven, Lug 12th, 2019

Morto l’alpinista caduto nel crepaccio sul Breithorn

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

AGGIORNAMENTO 12/07/2019 ore 11:35

E’ stato recuperato il corpo privo di vita dell’alpinista polacco caduto, nel pomeriggio di giovedì, in un crepaccio alla base della parete Sud del Breithorn centrale, nel gruppo del Monte Rosa, a circa 3.900 metri di quota. Era finito a oltre 25 metri di profondità. La salma è stata trasportata nella camera mortuaria di Cervinia. Sul posto hanno operato il Soccorso alpino valdostano e il Soccorso alpino della guardia di finanza.

___________________________________________

Riprese stamani le operazioni di recupero dell’alpinista polacco precipitato in un crepaccio ieri alla base della parete Sud del Breithorn centrale. L’alpinista è circa 25 metri di profondità a circa 3.900 metri di altitudine. L’incidente è dovuto alla caduta di un ponte di neve.

Le operazioni si stanno rivelando difficili, il  crepaccio è stretto. I soccorritori si stanno calando con la corda e i discensori uno per volta aprendosi la strada verso il basso. Alla base tanta neve dovuta alla caduta del ponte.
In operazione una squadra del Soccorso Alpino Valdostano e del Sagf.

foto/video: soccorso alpino valdostano

© 2019, redazione. All rights reserved.

Facebooktwitterlinkedintumblrmail
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox