Il 2021 anno di terribili tragedie

Tanti incidenti in montagna. A perdere la vita anche nomi noti e pezzi di storia dell'alpinismo: Cesare Maestri, Rick Allen, Cala Cimenti, John Snorri, Ali Sapdara, J.P. Mohr, Sergi Mingote, Jacopo Compagnoni. La tragedia della Valle Majelama sul Velino e tante altre...

Il 2021 in montagna è stato un anno di belle imprese, un anno contraddistinto comunque dalle restrizioni da Covid 19 e un anno, purtroppo, funestato da tragedie.

Nel corso dell’ultimo anno se ne sono andati nomi importanti, pezzi di storia dell’alpinismo; ma alpinisti, scialpinisti, escursionisti, semplici amanti della montagna…

 

LE TRAGEDIE

Jacopo Compagnoni, fratello di Deborah, morto sotto una valanga

È morto Gigi Mario, monaco zen e grande alpinista

L’alpinista scozzese Rick Allen morto sul K2

L’esploratore Dixie Dansercoer morto in un crepaccio in Groenlandia

Incidente in montagna, morto Ferruccio Svalupo Moreolo

L’esploratore Aleksander Doba morto sul Kilimangiaro

È morto Cala Cimenti. Travolto da una valanga

Tragedia sul Sirino: precipita da parete rocciosa, morto Fabio Limongi

È morto Cesare Maestri

Tragedia Velino: addio a Valeria, Gianmarco, Tonino e Gian Mauro

K2, morto Sergi Mingote

Snorri, Ali Sapdara e Mohr rimarranno per sempre sul K2

È morto George Whitmore: aprì The Nose, prima via su El Capitan

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button