Il nuovo alpinismo polacco, team in inverno sullo Shipton Spire

I polacchi sempre più presi da un alpinismo esplorativo, su vie nuove, tecniche. Marcin Tomaszewski, Damian Bielecki e Paweł Hałda partono a dicembre

Prosegue il “nuovo” alpinismo polacco dopo la conquista del K2 da parte dei nepalesi, ultimo Ottomila a essere stato scalato in inverno.
La scuola polacca ha subito cambiato piani e si sta indirizzando verso un alpinismo esplorativo, vie nuove, tecniche. Sui Seimila, Settemila.

 

LEGGI ANCHE Polacchi in vetta al Trydent e Gunj-e-Sar

Ora ad annunciare una nuova e bella spedizione è Marcin Tomaszewski. Il prossimo inverno sarà in Karakorum. Insieme a Damian Bielecki e Paweł Hałda, il gruppo tenterà una nuova via sullo Shipton Spire (5.852 mt).

Tomaszewski Cosa mi hanno insegnato le montagne? Fai del tuo meglio dalla vita. Guardali da una prospettiva più grande della semplice arrampicata. E soprattutto vai per la tua strada.

Lo Shipton Spire si trova nella zona delle Torri del Trango. Una montagna simbolo, una guglia di granito con pareti verticali che fanno gola a tantissimi.

Il team si allenerà sulle Alpi, prima sul versante occidentale e poi in Dolomiti. Partenza per il Pakistan a dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button